Operazione Seamonkey, ritorno alle origini

fabrixx  —  31 dicembre 2010 — 1 Comment


Nei lontani anni 2001/2002 iniziai ad usare Internet con Netscape per poi passare, scopritene le origini, a Mozilla Suite.
Mozilla, come si faceva comunemente chiamare allora, integrava Browser, Mail, Address Book e Composer in un unico programma modulare.
Con l’uscita dell’allora neonato Phoenix di Firebird (antenati di Firefox) e di Thunderbird l’interesse per Mozilla Suite andò sempre più scemando finché mozilla.org smise di svilupparlo ufficialmente.

Le ceneri del progetto furono poi riprese da Seamonkey progetto legato comunque strettamente a mozilla del quale prende gran parte del codice.

Sulla mia Debian testing amd64 ho rimosso Firefox e Thunderbird, al momento ho Seamonkey 2.1beta che andrò a sostituire con Iceape poiché già ottimizzato per la mia Debian

Da utilizzatore storico di Firefox ecco come l’ho settato per adattarlo al meglio:

Il menu delle preferenze integra le varie componenti ed offre svariate sotto-opzioni non presenti in firefox (od ottenibili solo da about:config) dalle favicons all’autocomplete, alla gestione avanzata della cache, tuttavia ho fatto qualche modifica.

Tasto chiusura tab
Una delle prime cose cosa che saltano all’occhio è la mancanza sui tab del tasto di chiusura, l’ho ottenuto con SeaTab X.
Consiglio anche di impostare nelle preferenze (tabbed browsing) di mantenere la tab bar anche con una sola scheda aperta per avere sempre disponibile l’icona di apertura nuova scheda.

Search Bar

Manca la Search Bar in alto a destra, tuttavia premendo F9 è possibile caricare una apposita sidebar; premendo inoltre il tasto Search a fianco della barra degli indirizzi, sarà eseguita una ricerca del testo.
Nota: Si può anche usare il testo (senza www) + invio.

Addons:
Consiglio sempre l’ottimo Adblock Plus e il Dizionario in Italiano da settare poi nel menu contestuale. Altre addons le trovate qui.

Personalizzazione Barra di navigazione e temi:

Non sono riuscito ad aggiungere il tasto download, pare non ci sia tra quelli disponibili in Personalizza. Tab e finestre chiuse di recente sono accessibili dal menu File.
E’ preinstallato il tema Modern 1.0 con l’inconfondibile stile di Netscape 6/Mozilla Suite.


Importazione dei settaggi da Firefox/Thunderbird/Iceweasel/Icedove:

Posta, settaggi e password email sono stati importati correttamente da Thunderbird, ho dovuto solo esportare i segnalibri nel formato html da Firefox per poi reimportarli e riorganizzarli in Seamonkey, unitamente a password e cookie. Qui trovate l’elenco dei file da importare.
Attenzione: dopo aver importato i dati di Thunderbird se sovrascriviamo key3.db verranno perse le password degli account di posta, reimpostarle nel mio caso non è stato un problema.
 
Ottenere Seamonkey

Versione stabile:
Al momento se volete la versione italiana 32 bit usate la versione 2.0.11. In fondo (Contributed builds) c’è la versione a 64 bit (solo per linux e ppc in lingua inglese).
Usare la versione a 32 bit su sistemi x64 con le ia-32libs comporta fra le altre cose una interfaccia graficamente pessima.

Versione 2.1beta1:
Dotata di caratteristiche più avanzate al momento è disponibile solo in lingua inglese per sistemi a 32bit e 64bit (Contributed builds) a questo indirizzo. Si basa sul motore di rendering di Firefox 4.0b7pre.

Per installarlo su linux è sufficiente scompattarlo magari nella propria home e lanciare il file seamonkey.
Potrete creare un lanciatore al pannello usando le icone presenti nella sottocartella Chrome e consiglio di creare un link simbolico in /usr/bin (da /usr/bin o /usr/local/bin ln -s /home/…/seamonkeyxx/seamonkey)

Debian Iceape
La versione pacchettizzata per Debian prende il nome di Iceape ed è disponibile in Synaptic, la consiglio vivamente agli utilizzatori di Debian che lo volessero provare, per facilità di installazione ed ottimizzazione. Al momento in testing è già disponibile la versione 2.0.11.
 
 
Screenshots

fabrixx

Posts

Trackbacks and Pingbacks:

  1. OS ) ( SIDE BLOG » Rilasciato SeaMonkey 2.2 Beta 3, sull’onda di Firefox 5 - 2 luglio 2011

    [...] oggi SeaMonkey 2.2 Beta 3. La nuova beta si avvicina sempre più alla versione stabile, implementa nuove funzioni [...]

Lascia un Commento

*

Text formatting is available via select HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> 

Powered by sweetCaptcha